Alcazar, ultimo spettacolo


copertina_1249

Autore: Stefania Nardini

TipologiaNoir mediterraneo

Luogo: Marsiglia

Filo conduttore: La vita di Silvana Landi

Ambientazione: Marsiglia, 1939

Protagonista: Silvana Landi, trasformista della rivista teatrale

Narrazione: in terza persona

Cosa impari dopo averlo letto: Che Marsiglia è una poesia

Giudizio nero: Una piacevole conquista

1939. In un’Europa sull’orlo della guerra, la compagnia teatrale di Silvana Landi, trasformista, va in tournee a Marsiglia , ospite del prestigioso teatro Alcazar. Nella città francese la vita di Silvana viene sconvolta. L’amico Gino Santoni, che si esibisce vestito come una donna di nome Cordera, sparisce, probabilmente sequestrato dai fascisti che lo considerano un “pederasta”. Silvana intanto s’innamora di Alfred Morello, mammasantissima e amico intimo dei caid del mileu marsigliese. Poi arriva la guerra che tutto coinvolge e sconvolge.

Di questo romanzo ho apprezzato la ricostruzione storica e della città. Come nei romanzi di Izzo, Marsiglia si respira attraverso le pagine. Il Panier, il Vieux-Port, la Canebiere, i locali, i ristoranti, puttane e mafiosi, tutto è ricostruito e offerto al lettore con grande cura e molta poesia. Marsiglia appare come una città dove anche il sangue (e ne corre parecchio) può avere un senso. Forse.

Un bel romanzo che ho letto tutto d’un fiato e mi sento di consigliare a chi, come me, ha apprezzato e amato i romanzi di Jean Claude Izzo.

Perchè leggerlo: per la ricostruzione della Marsiglia del 1939

Perchè non leggerlo: a volte i salti tra i pensieri dei vari personaggi fanno perdere il filo della narrazione

Cos’ho pensato quando l’ho finito: Izzo ne sarebbe felice

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...