Giallo classico

GIALLO CLASSICO

Giallo classicoLa parola “giallo” è un termine vago, che indica il romanzo poliziesco o comunque il genere letterario incernierato su di un crimine sulla sua risoluzione. Il giallo classico è fondamentalmente basato sulla figura di un investigatore, dotato di acume e senso d’osservazione, che risolve il caso in questione utilizzando gli elementi e gli indizi che si presentano. Nato nella seconda metà dell’Ottocento, il giallo classico (o deduttivo) si caratterizza per essere una letteratura “d’intrattenimento”, svincolata da temi di denuncia sociale o di approfondimento. Tipico è “l’enigma della camera chiusa”: un cadavere viene ritrovato in una stanza chiusa dall’interno, con le finestre intatte e nessun segno di effrazione. Solo l’acume dell’investigatore saprà risolvere la faccenda. Nel giallo classico il crimine è sempre frutto dell’azione di una persona, slegata dalla società e motivata da ragioni soggettive. Il finale è sempre consolatorio, poiché una volta assicurato l’assassino alla giustizia, viene ristabilito lo status-quo antecedente. Nel giallo classico dunque prevale l’aspetto di risoluzione del caso più che la scoperta dei motivi che hanno portato all’omicidio.

Scoprine di più sull’argomento:

Storie di delitti e camere chiuse #1

Storie di delitti e camere chiuse #2

Storie di delitti e camere chiuse #3

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...