Le vendicatrici – Ksenia


71d2a+NnrKL._SL1484_

Autore: Massimo Carlotto – Marco Videtta

Tipologia: Noir mediterraneo

Luogo: Roma

Filo conduttore: Il crimine che corrode la società

Ambientazione: La Roma di oggi

Protagonista: Ksenia Semenova, “sposa” russa

Narrazione: in terza persona

Cosa impari dopo averlo letto: Che il crimine è presente ovunque

Giudizio nero: Indimenticabile

Ksenia Semenova è giovane e bella, con un passato da ginnasta. Viene dalla Siberia e a Roma c’è finita come sposa, una di quelle belle spose russe pubblicizzate dalle agenzie. Peccato che il suo promesso sposo sia il viscido strozzino Antonino Barone, che taglieggia l’intero quartiere romano dove vive e che la costringe alle più umilianti pratiche sessuali. Solo grazie all’aiuto delle donne conosciute lungo la strada (Eva d’Angelo titolare di una profumeria, Luz la prostituta e Sara, l’intrigante guerriera), Ksenia riuscirà a riscattarsi.

Carlotto e Videtta ci azzeccano. Con una scrittura fluida e coinvolgente raccontano l’Italia di oggi, dove si mescolano la tratta delle donne, la prostituzione, lo strozzinaggio, le slot machine truccate, la criminalità organizzata. Un miscuglio di situazioni che corrode la società civile e la fa affondare. Un bellissimo libro che ho letto in un solo pomeriggio, passato quasi tutto al sole della piscina comunale (il giorno dopo me ne sono pentito, visto il colorito rossiccio delle mie spalle). Un romanzo che colpisce duro e che fa quello che ogni noir dovrebbe fare: mostrare la realtà per quello che è.

 

Perchè leggerlo: perché è ben scritto, colpisce duro

Perchè non leggerlo: tanti personaggi, tante situazioni

Cos’ho pensato quando l’ho finito: wow

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...