Scusate…ero impegnato


Cari lettori, mi scuso con tutti voi per aver lasciato da parte il buon vecchio blog Noir Italiano. Da qualche giorno non veniva più aggiornato né io davo segni di vita, lasciando le mail senza risposta e dimenticando di far sentire la mia voce agli amici. Oltre a varie peripezie private che non sto a raccontarvi, ero impegnato con la progettazione e la costruzione della mia bicicletta a scatto fisso, che ho chiamato Eroica. E’ uno sfizio che avevo da tanto tempo e che finalmente mi sono tolto. Tra lavoro, famiglia e la mia bicicletta, non ho potuto nè avuto modo di continuare con il blog, ma prometto che NI ripartirà, come sempre, alla grande.

Ci tengo a dirvi che NI è un blog a emissioni zero, poiché Eroica è diventata il mezzo di trasporto ufficiale. Non ho più l’auto, e mi sento libero da accise, assicurazioni, bolli, tagliandi. Non mi avranno mai.

Eccola, la mia piccola

Eccola, la mia piccola

Ho fatto rivivere un vecchio telaio da uomo che languiva nella mia cantina

Ho fatto rivivere un vecchio telaio da uomo che languiva nella mia cantina

Eroica, il mio tributo agli uomini (e ai mezzi) del ciclismo eroico

Eroica, il mio tributo agli uomini (e ai mezzi) del ciclismo eroico

 

C'è voluta una notte intera e parecchie bottiglie di birra per assemblare la mia piccolina

C’è voluta una notte intera e parecchie bottiglie di birra per assemblare la mia piccolina

La meccanica di una bicicletta è estremamente semplice ma non per questo deve essere banale

La meccanica di una bicicletta è estremamente semplice ma non per questo deve essere banale

 

La ciliegina sulla torta: sella in cuoio Brooks B66. Da sola vale il prezzo del biglietto

La ciliegina sulla torta: sella in cuoio Brooks B66. Da sola vale il prezzo del biglietto

Lo so, sono vintage. Ma tant'è

Lo so, sono vintage. Ma tant’è

Questo era il progetto originario. L'ho fatto io, è il mio mestiere. Oltre a scrivere libri noir

Questo era il progetto originario. L’ho fatto io, è il mio mestiere. Oltre a scrivere libri noir

Ah…non ve l’ho ancora detto, ma Requiem per la ligera si è classificato per il premio Scerbanenco

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...