“Requiem per la ligera”, il nuovo romanzo di Omar Gatti


REQUIEM

“Milano, 1952. Quattro cadaveri stesi sul pavimento di un bar dei Navigli. Un uomo, una donna e due bambini. Sui loro corpi una carta: un re di quadri con le teste recise da un colpo di forbice.  Sono quello che rimane della famiglia di Onofrio Tagliabue, detto il Sciresa. Il capo della ligera, la malavita milanese, ormai destinata a scomparire. Toccherà a Cinghei, braccio destro del Sciresa, immergersi in una Milano violenta e nebbiosa per scoprire chi abbia voluto sferrare il colpo di grazia alla ligera. Tra assassini prezzolati, donne di vita, ladri gentiluomini e i fumi di una vecchia osteria”

Omar Gatti, autore e fondatore del sito Noir Italiano, dopo i due precedenti romanzi, si cimenta con un hardboiled movimentato e rabbioso, facendo immergere il lettore in un’atmosfera milanese, tra malavitosi che bestemmiano in dialetto e mangiano risotto giallo, pulè corrotti, marsigliesi dall’accendino dorato e parecchie pallottole. Il romanzo che conferma Gatti come una delle voci della “nouvelle vague” del poliziesco italiano.

Prefazione dell’autore Riccardo Besola.

Leggine un estratto!

Vai alla pagina sul sito de “La ponga edizioni”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...