Cocaina


download

Autore: Massimo Carlotto, Gianrico Carofiglio, Giancarlo De Cataldo

Tipologia: Noir d’indagine

Luogo: Vari

Filo conduttore: La cocaina

Ambientazione: Il mondo della cocaina in tutte le sue sfaccettature

Protagonista: Poliziotti, delinquenti, brokers

Narrazione: In prima e terza persona

Cosa impari dopo averlo letto: Che la coca è presente in maniera trasversale

Giudizio nero:  Ciò che tutti dovremmo leggere (Guida ai giudizi)

Tre racconti lunghi, vergati dalla mano di tre maestri del genere per affrontare in tre modi diversi il mondo della droga. Un libro che si legge in un attimo, che ti permette di fare una pausa fra un racconto e l’altro oppure di buttarti in una full immersion. Ognuno di loro affronta in maniera diversa, il mondo della droga, per rivelare che la Coca è alla portata di tutti, dai disperati che la usano per sopportare carichi di lavoro massacranti, ai ricchi annoiati che la usano solo per sballare, per evadere dalla monotonia, e nel mezzo ci sono tutti gli altri.

Massimo Carlotto ci presenta il nord est attraverso le indagini più o meno ortodosse dell’ispettore Campagna. E’ nella Padova dei giorni nostri che si muove la narrazione, una Padova che vede poliziotti e piccoli spacciatori sul filo impalpabile del lecito e dell’illecito, del tollerabile e dell’illegalità che non si può far finta di non vedere. Un gioco che si sposta oltre frontiera fra trafficanti bulgari e la Croazia, fra ricatti e colpi di scena.

La narrazione di Gianrico Carofiglio è meno dinamica, nel senso dell’azione vera e propria, ma non significa che non scorra veloce. E’ l’incontro fra uno scrittore e una ragazza enigmatica in un bar in riva al mare a dare inizio a una serie d’incontri in cui i due impareranno a conoscersi, e sopratutto a scoprire che l’amore a volte fa fare cose stupide. Un racconto che è una sorta di confessione da assaporare lentamente fino alla rivelazione finale.

Lo scenario disegnato da Giancarlo De Cataldo è invece di più ampio respiro, dai campi di raccolta della Coca ripercorre tutto l’iter delle organizzazioni mafiose fino agli immensi interessi economici mossi dalla polvere bianca. Un mondo parallelo che attraversa il globo condizionando la vita di molte più persone di quanto s’immagini. Un racconto suddiviso in cinque fasi, che si concatenano e si concludono nel gran finale dove i vincitori sono anche inconsapevoli vinti.

Tutti e tre i racconti descrivono il limite invalicabile della legalità che a volte i tutori della legge si vedono costretti a dover superare, un limite poco tangibile, spesso minato dai sentimenti personali, d’amicizia e d’amore, e una condivisa verità: la Coca è presente anche se non la vedi.

Perchè leggerlo: Per provare ad aprire gli occhi

Perchè non leggerlo: da leggere sicuramente

Cos’ho pensato quando l’ho finito: La droga è proprio uno schifo!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...