La terra della mia anima


l_cover_terra_mia_anima

Autore: Massimo Carlotto

Tipologia: Noir

Luogo: Milano

Filo conduttore: La vita del malavitoso milanese Beniamino Rossini

Ambientazione: La malavita milanese, il contrabbando

Protagonista: Beniamino Rossini

Narrazione: In prima persona

Cosa impari dopo averlo letto: Che la vita è una sola

Giudizio nero:  Un noir da ombrellone(Guida ai giudizi)

Premetto dicendo che questo romanzo non è un noir, anche se nella scheda l’ho classificato così. E’ il resoconto, il racconto accorato della vita di un uomo che potrebbe essere un personaggio da noir e che, in un certo senso, lo è stato davvero. “La terra della mia anima” è l’autobiografia dettata da Beniamino Rossini a Massimo Carlotto. Proprio il vecchio Rossini dei romanzi dell’Alligatore.

La vita del malavitoso milanese è raccontata in prima persona. Un uomo che ha vissuto intensamente la sua vita, dagli incontri con gli ex partigiani e ligeri milanesi, all’attività di contrabbandiere a Varese, gli amori, la galera, l’idea di una malavita che sia regolata da un codice d’onore, come una sorta di samurai del crimine.

Anche se non è un noir, è una potente ricostruzione di una vita vissuta intensamente, con qualche rimorso, qualche rimpianto, com’è giusto che sia. Alla fine ciò che conta, è ciò che lasciamo. Anche solo un ricordo, un pensiero, un sorriso in una persona che ci ricorda con piacere. Altrimenti vivere è solo accomulare giornate, una dietro l’altra.

Perchè leggerlo:  Perché è un intenso inno alla vita, anche se può essere sbagliata

Perchè non leggerlo:  Non è un noir

Cos’ho pensato quando l’ho finito: Tocca a tutti, prima o poi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...