Cinque romanzi che vi faranno vergognare di essere italiani


Cos’è accaduto alla signora perbene  -Loriano Macchiavelli

La corruzione nel mondo della politica, le collusioni, le mazzette, i favori e i soldi pubblici rubati non sono certo una novità degli ultimi tempi. Ma Bologna, in quegli anni, era il simbolo del buon governo. Eppure accadeva, eccome se accadeva

Nessuna cortesia all’uscita – Massimo Carlotto

Un boss sanguinario liquida la propria organizzazione e si salva trattando con i magistrati, che pur di poter ottenere la piena confessione, non ci mettono neanche due minuti a promettere protezione, sicurezza e la prospettiva di una vita nuova. E le vittime? Ma sì, quelle tanto non soffrono. Ah, per la cronaca, siamo in Veneto, non in Calabria

Il vento porta farfalle o neve – Francesco Aloe

Italicus, stazione di Bologna, Piazza Fontana, Ustica, Moby Prince, piazza della Loggia, Capaci. Quante le stragi compiute nel nostro paese che sono rimaste senza colpevoli? Anzi, molto spesso si è fatto di tutto per insabbiare e per mettere a tacere chi cercava le risposte.

Undercover – Roberto Riccardi

 Non si può pensare di sconfiggere la criminalità organizzata se si continua a non accorgersi che ormai è inflitrata ovunque. Dall’Aspromonte alla Lombardia, dal Messico alla Colombia. Un mondo stritolato da bamba, scorie nucleari e soldi sporchi. E sono in pochi quelli che cercano di combatterla.

Boschi&Bossoli – Michael Gregorio

Sbatti il mostro in prima pagina. Ovvero crea una notizia inesistente, trova un capro espiatorio, conduci una campagna che spaventi e sensibilizzi l’opinione pubblica e dopodiché arrestarlo (o arrestali) e fai la figura del guardiano della democrazia. Peccato che tutto questo serva solo a coprire altri misfatti ben più gravi, dei quali è meglio che il popolo non sappia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...