Cielo d’Agosto


Autore: Massimo Fagnoni

Tipologia: Noir metropolitano

Luogo: Bologna

Filo conduttore: Indagine su una strage ad una stazione di servizio

Ambientazione: il mondo dell’illegalità emiliana

Protagonista: Greco, maresciallo dei Carabinieri

Narrazione: In terza persona

Cosa impari dopo averlo letto: Che ci sono ferite che non si rimarginano e l’Emilia ha la sua

Giudizio nero:  Una piacevole conquista (Guida ai giudizi)

Una strage in una stazione di servizio sulla via Emilia. E’ così che si apre il romanzo di Fagnoni. E subito, nell’opinione pubblica emiliana, riaffora la paura per un episodio mai sopito: la banda della Uno bianca. L’indagine è affidata al maresciallo Greco, del nucleo operativo dei Carabinieri di Bologna, che comprende che questa volta la situazione è diversa. Eppure i delitti si susseguono. Altre morti, altre stragi. Agosto si rivela un mese nero, cattivo e la gente ha paura. Ma non si tratta di una banda organizzata. E’ una vendetta. Una terribile resa dei conti.

Il romanzo di Fagnoni ha il pregio di essere scorrevole, di presentare i fatti con efficaci colpi di scena e falshback azzeccati che permettono d’intuire i motivi che stanno dietro alle stragi che devastano la calma agostana dell’Emilia. L’autore mostra una maturità acquisita rispetto al precedente romanzo. I dialoghi sono realistici e ben studiati, i pensieri dei protagonisti non “spiegano” la vicenda ma aiutano il lettore a comprenderne le tematiche. E poi si parla di un aspetto scottante ma spesso trascurato: l’infiltrazione criminale nella società.

Un romanzo dunque pregevole, che può tenere compagnia al lettore e divertirlo. Ci sono anche scene molto forti, descritte con padronanza di stile che colpiscono chi legge e instillano un leggero malessere. Non è certo una critica, anzi, è proprio questo quello che deve fare un noir.

Perchè leggerlo: E’ un noir ben scritto, utile per passare qualche ora di svago.

Perchè non leggerlo: Non vedo motivi plausibili

Cos’ho pensato quando l’ho finito: L’autore è decisamente migliorato

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...