Nella carne


Autore: Sara Bilotti

Tipologia: Antologia di racconti

Luogo:  Vari, probabilmente il sud Italia

Filo conduttore: La normalità e la famiglia

Ambientazione: Italia contemporanea

Protagonista: Vari personaggi

Narrazione: In prima persona

Cosa impari dopo averlo letto: Che un racconto non è un romanzo di poche pagine ma che può avere la stessa intensità.

Giudizio nero:  Fantasia al potere (Guida ai giudizi)

Ho avuto il piacere di conoscere Sara Bilotti ancor prima di leggere il suo esordio letterario. La cosa non mi ha influenzato, poiché come lettore sono una carogna e come recensore ancora di più. Però mi permetto di dire che l’intensità che ho trovato nei racconti che compongono “Nella Carne” è qualcosa con cui ho avuto raramente a che fare.

La scrittura di Sara è sempre in prima persona e questo aiuta il lettore a immedesimarsi nei protagonisti e l’autrice è brava nel caratterizzare in maniera efficace sia i personaggi femminili che quelli maschili. I racconti d’apertura e di chiusura del libro (“Farfalla” e “Athina is free”) sono pugnalate allo stomaco che lasciano senza parole. Rapidi, intensi, intriganti. Le situazioni presentante nei vari racconti sono riprese dal quotidiano (alcuni direbbero quasi banali): c’è la madre che ha una sorella autistica, il marito che s’innamora di una donna conosciuta in chat, c’è la sorella adottata che si rivela violenta e sadica. La capacità di Sara è stata quella di stravolgere queste situazioni per farle diventare veri e propri incubi, nei quali si sprofonda a poco a poco oppure tutto d’un colpo.

L’antologia “Nella Carne” si candida vivamente al successo editoriale e a dare notorietà all’autrice, nonostante il prezzo eccessivo (14€ per poco più di 100 pagine), che non lo rendono concorrenziale, soprattutto in tempi in cui un lettore, prima di comprare un libro, ci pensa due volte.

 

Perchè leggerlo: Perché è una raccolta originale, tagliente e intensa.

Perchè non leggerlo: Per il prezzo. 14€ mi sono sembrate troppi..caro editore, c’è la crisi…

Cos’ho pensato quando l’ho finito: Già finito?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...