Milano noir


Girovagando in rete ho trovato questi due video. Sono una sorta di tributo alla Milano nera degli anni ’60 e ’70. La prima è la metropoli in trasformazioni di Giorgio Scerbanenco, nella seconda vi è un tributo alla “Milano a mano armata” del commissario Merli.

I luoghi più noir di Milano in rapida carrellata, abbinati a una colonna sonora degna dei poliziotteschi più famosi. Piazza Duomo, la Stazione Centrale, il Pirellone (sede del potere?), i Navigli e il parco Sempione.

Forse la regia può apparire artigianale ma l’idea secondo me è geniale. Per questo li ripropongo qui nel blog.

 

Se t’interessa l’argomento, allora dai un’occhiata a:

Scerbenanco Calibro 9, biografia di Giorgio Scerbanenco

Il mondo di Giorgio Scerbanenco

Scerbanenco al cinema

Scerbanenco è tornato

Stazione centrale ammazzare subito

Milano noir, omaggio a Giorgio Scerbanenco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...