La solitudine dello scrittore


Possono essere, ne sono convinto, le ore passate di fronte allo schermo del pc.  Le note dell’acid jazz o di un disco di Miles Davis non si possono definire “compagnia”, sono solo un sottofondo che si perde appena comincio a scrivere. Saranno anche le volte in cui percorro la superstrada, guidando di notte, con la mente da un’altra parte, immaginando un certa scena e uno scrittore da contattare.

Forse sono le occasioni in cui Elena mi parla della sua giornata di lavoro e io lascio che le sue parole mi scivolino addosso, concentrato a pensare che quel dato personaggio vada reso più verosimile.

Sono le ore in attesa di un  giudizio, un’opinione, il fuggire dai complimenti, il sonno che a volte tarda a venire per colpa di un’idea sopraggiunta proprio quando mi sono sdraiato.

Sono gli occhi che bruciano alla sera e gli esercizi per sciogliere il collo la mattina presto.  Sono i commenti, il “si fa leggere” che è la cosa più odiosa da sentirsi dire, sono le mail che arrivano e il lavoro che ci sta dietro nel rispondervi. E’ il senso d’ineguatezza, la scarsa autostima, la gioia immediata che si tramuta in commiserazione, è l’odiare ciò che ho scritto, per poi amarlo e tornare a odiarlo in pochi minuti.

In tutto questo, credo, sta la solitudine dello scrittore.

Scrivere è un mestiere dannatamente solitario, eppure è la mia passione e non sono stato io a sceglierla.

E’ stata lei a scegliere me.

Omar Gatti

Annunci

3 risposte a “La solitudine dello scrittore

  1. Ogni attività “creativa” è a suo modo solitaria. La popolano i suoi oggetti: personaggi, figure, invenzioni, numeri. Fa parte delle attrattive, non trovi? Basta saper rientrare con garbo nel mondo cosiddetto reale…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...