Un aperitivo con: Ambretta Sampietro


Noir italiano incontra Ambretta Sampietro, curatrice e responsabile della rassegna letteraria “Stresa: un aperitivo con”, che si tiene tutti gli anni in Giugno lungo le rive della bella città del Lago Maggiore. Da quest’anno il festival sarà corredato da un concorso per scrittori noir, che vede la pubblicazione sui prestigiosi Gialli Mondadori. Sediamoci in uno dei bar sul lungolago e chiacchieriamo.

Noir Italiano: Ciao Ambretta. Io prendo un crodino. Sono noioso ma ieri ho esagerato. Tu?

Ambretta Sampietro: Un cocktail analcolico per favore. A Stresa l’aperitivo è un rito, quasi tutti i caffè hanno una ricetta “della casa”, alcolica o analcolica.

NI: Come nasce l’idea di una rassegna letteraria a Stresa?

AS: Per parecchi anni a Stresa si era svolto il festival Grinzane Cinema e poco distante, a Orta, il Grinzane Piemonte Noir. Avevo seguito tutte le edizioni con la fortuna di incontrare i grandi del giallo e noir mondiale. Quando il Grinzane ha chiuso ho pensato di provarci io. Era il 2009, sin da subito la Città e la Pro Loco mi hanno sostenuta.

NI: Cosa troveranno gli appassionati che visiteranno il festival?

AS: Uno dei posti più belli del mondo, cordialità, convivialità, la possibilità di incontrare e di interagire con gli scrittori e idee per buone letture. Il festival si svolgerà il 15, 16 e 17 giugno.

NI: Noir italiano o straniero?

AS: Quest’anno prevalentemente italiano. Forse ci sarà il gradito ritorno di Andrea Fazioli, svizzero, che nel 2008 aveva vinto il Premio Stresa di Narrativa. Lo scorso anno la tematica era stata estesa anche a non gialli, tra gli ospiti anche lo scrittore americano Jonathon Keats.

NI: Quali sono le tematiche che vorreste trattare durante la rassegna?

AS: Tutto quanto concerne il giallo e il noir in qualsiasi declinazione.

NI: Come può un autore proporsi per partecipare al festival?

AS: Può proporsi a me, all’indirizzo giallostresa@gmail.com

NI: Cosa rende Stresa una città noir?

AS: Stresa non è una città noir. E’ una città piena di fiori, di verde e di sole con il lago e la montagna, il Mottarone, dove si può sciare. Ha ispirato pochissimi libri del genere. Posso citare Good Blood di Aaron Elkins, un giallo degli anni Sessanta “Il Marenk” di Adriana Nicolini e più recentemente “L’altra riva del lago” di Gianna Baltaro (Angolo Manzoni) e Giallomatrigna di Silvio Raffo (Robin) ambientato all’Hotel Regina Palace.

NI: Perché un concorso per scrittori di giallo?

AS: Ci pensavo da tempo, l’avevo già proposto l’anno scorso. Avevo notato che molta gente ha passione per la scrittura ma fatica a farsi pubblicare. Nel 2010 avevo contribuito con un racconto a un’antologia a scopo benefico, “365 storie cattive” curata da Paolo Franchini e durante le presentazioni avevo conosciuto parecchie persone appassionate. Inizialmente pensavo di ricavarne un’antologia, poi è arrivata la proposta di Franco Forte, direttore editoriale del Giallo Mondadori. Domenica 16 settembre ci sarà la premiazione dei vincitori e la presentazione del numero del Giallo Mondadori con il racconto primo classificato. Sabato 15 settembre Franco Forte terrà un corso di scrittura che durerà l’intera giornata. E poi il giallo è la mia passione!  

NI: Ti ringrazio. Regalaci una frase noir.

AS: Ti regalo l’incipit di “Il caso del micio sbadato”, un’inchiesta di Perry Mason di Erle Stanley Gardner (Oscar Mondadori) “Ambretta seguiva attentamente con lo sguardo la pallottola di carta che Helen Kendall faceva scorrere lungo lo schienale della poltrona. Ambretta era un bel micino e doveva il suo nome al colore giallo e luminoso degli occhi.” Il gattino aiuta Perry Mason a risolvere un giallo. Forse il nome è un segno del destino!

Annunci

Una risposta a “Un aperitivo con: Ambretta Sampietro

  1. Pingback: Nero Italiano, 05/03/2012 « Paolo Franchini·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...